Libri

“Comportati come se fossi felice”

comportati-come-se-fossi-felice-9788899276591.jpgdi Gabriele Ottaviani

Nella mia vita ho avuto importanti momenti di crisi due volte. La prima fu quando ero molto giovane. La seconda già più che maturo, più o meno venti anni fa. In questa seconda, soprattutto, mi persi completamente.

Sembra facile, caro Singer, comportarsi intanto, come dici tu, come se si fosse felici, perché la felicità prima o poi arriverà. A parte che non è detto, anzi, ma comunque quando si è infelici non si ha proprio voglia di fingere il contrario. Eppure è il solo modo, in effetti, per poter sperare di andare avanti: guardare le cose col giusto distacco. Marco Alloni, in un periodo particolare della sua vita, incontra Claudio Magris. Ne nasce una conversazione di rara intensità, che scaturisce proprio dal consiglio dell’autore di Danubio di lasciarsi guidare dalla frase di Singer, che per lui è stata di grande aiuto. Si toccano tutti i temi, si parla di argomenti complicati con linguaggio semplice, si ribadisce come sia indispensabile combattere con ognuno dei mezzi che si possiede la lusinga del pensiero dominante. Lo scrittore ha un dovere etico, ogni opera nasce da un sostrato di sensazioni, dal lavoro, dalla fatica, dal lento sedimentare da cui poi, come petrolio, stilla il senso, ma non può esistere senza dignità e coraggio. Una lezione da non perdere. Comportati come se fossi felice, Aliberti.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...