Libri

“Lions”

9788894833010_0_0_300_80di Gabriele Ottaviani

La notte gocciolava dagli alberi.

Lions, Black Coffee, Bonnie Nadzam. Traduzione di Leonardo Taiuti. Bonnie Nadzam non scrive bene. Scrive benissimo. Ha una inventiva straordinaria che riesce a sviluppare attraverso mille rivoli, che alla fine si riuniscono nella portata maestosa di un fiume in piena. In un Colorado straziante che ricorda per certi versi i ritratti magnifici di un altro grandissimo della letteratura contemporanea, ossia Kent Haruf, la narrazione si dipana attraverso l’intreccio delle vicende dei membri di una umile comunità rurale allo sbando e al collasso, quasi ineluttabilmente convinti che la loro felicità non possa essere altrove rispetto a quel luogo desolato, che doveva essere la terra del futuro, del progresso e del benessere, ma le promesse sono rimaste drammaticamente non mantenute, che vorrebbero lasciare ma a cui paiono inestricabilmente avviluppati. Finché non arriva, in ossequio a un classico tòpos letterario, un estraneo, che induce molti, finalmente a partire. E su chi rimane sembra incombere il peso di scelte non più rimandabili, e quello della lotta per essere padroni della propria vita. Eccellente, lirico, struggente.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...