Libri

“Cambio vita: vado a fare il soccorritore”

di Gabriele Ottaviani

Aprì il rubinetto della doccia e il cellulare in sala cominciò a squillare.

Cambio vita: vado a fare il soccorritore, Francesco Nucera, Augh! Edizioni. Si può scappare da tutto tranne che da sé stessi: Marco inizialmente non l’ha capito, e così si è illuso che avendo scelto di lavorare in ambulanza per espiare delle colpe che sente gravargli addosso – non che non abbia commesso molti errori, anzi… – ogni cosa si sarebbe aggiustata. Per giunta ha conosciuto anche una giovane volontaria, Claudia, ma al tempo stesso, nell’atmosfera straniata e straniante, non priva di accenti tragicomici, del primo lockdown, quello del famigerato duemilaventi, si imbatte in Bruno, collega molto più esperto, che vede in lui la voglia di vivere che non ha più, e che per questo non ripone in Marco la benché minima fiducia. Ma… Nucera conosce alla perfezione la Lombardia, essendo di Rozzano, e l’ambiente dei soccorritori, svolgendo questa fondamentale attività da oltre vent’anni: il suo libro, non la prima prova narrativa per quest’autore di talento che ha grandi capacità di racconto della natura umana, è da non perdere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...