Libri

“Gita al fiume”

di Gabriele Ottaviani

La confrontai, la morte di Simone, con una storia narrata da Matteo di Parigi, che risale a subito prima che la guerra entrasse nel vivo. Il re fu sorpreso da una tempesta e dovette cercare riparo nel palazzo del vescovo di Durham, dove per caso si trovava ospite anche Simone. Questi, sapendo che Enrico aveva paura dei temporali, gli andò incontro sui gradini per salutarlo e, vedendolo pallidissimo in volto, gli domandò come mai fosse ancora tanto impaurito ora che il pericolo era passato. Il re, afferma Matteo, rispose: «Temo oltremodo i tuoni e i fulmini, ma, sulla Testa di Dio, temo te più di tutti i tuoni e i fulmini del mondo». Era stata la replica del conte a colpirmi. «Mio signore, è ingiusto e incredibile che voi dobbiate temere me che sono un vostro amico fidato, che sono sempre fedele a voi e alla vostra stirpe, nonché al regno d’Inghilterra; sono i vostri nemici, i vostri distruttori e falsi adulatori che dovreste temere.»

Gita al fiume – Un viaggio sotto la superficie, Olivia Laing, Il saggiatore. Traduzione di Francesca Mastruzzo e Giulia Poerio. Scrittrice e critica letteraria inglese di chiara fama che collabora fra l’altro con il Guardian, testata in assoluto fra le più prestigiose non solo a livello britannico ma internazionale, voce narrativa potente e cristallina già comparsa nel catalogo del Saggiatore, Olivia Laing, per superare una crisi depressiva che la attanagliava, per certi versi simile, ma per altri diversissima, da quella raccontata da Yiyun Li nel volume pubblicato da NN Caro amico, dalla mia vita scrivo a te nella tua, altra pubblicazione capitale degli ultimi anni, decide un giorno di partire. L’acqua esercita su di lei una seduzione magnetica, e quelle in particolare di un fiume ben specifico la attrae irresistibilmente: sono le anse in cui, con le tasche piene di sassi, Virginia Woolf si è abbandonata. Compiendo un viaggio nella memoria, nel dolore e nel potere salvifico della letteratura, trascendendo ogni regola, superando ogni confine, Olivia Laing regala a ogni lettore pace e grazia. Sublime.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...