Libri

“Corpi di ballo”

41glEnsdcUL._SY346_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Rimaneva il telefono morente…

Corpi di ballo, Francesca Marzia Esposito, Mondadori. Il corpo è un tempio sacro, solenne, sublime, dotato di risorse e forze insospettabili, ma allo stesso momento fragilissimo, è il nostro biglietto da visita, il filtro attraverso il quale ci relazioniamo con il mondo, spesso vigliaccamente e gratuitamente ostile, ciò che ci dà forma, identità, autostima, unicità e determinazione: è questa la storia di due danzatrici che ricercano la perfezione e la bellezza, che chiedono molto al loro corpo, strumento di lavoro, espressione e seduzione, e alla mente, con cui il connubio non può che essere inestricabile. Finché una delle due non viene tradita proprio dal corpo, e per l’altra si spalancano le porte di una lacerante agnizione. Con prosa elegiaca e scabra Francesca Marzia Esposito dà alle stampe un’opera sontuosa e memorabile.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...