Libri

“Estate indiana”

41mumJ5nUbL._AC_US218_di Gabriele Ottaviani

«Li vedo poco. Non che a loro gliene freghi qualcosa. Ho lanciato l’idea di andarcene una settimana a Jasper in tenda. Sa cosa m’hanno risposto? “Neanche morti, papà”. Capisce? Neanche morti. Stanno diventando due personcine con i fiocchi. Due veri gioielli. La femmina peggio del maschio. La madre sta facendo un ottimo lavoro. Li trasformerà in due cazzo di nazisti senza cuore come lei».

Estate indiana, Mauro Casiraghi, Gaffi. Gemmea l’aria, il sole così chiaro che tu ricerchi gli albicocchi in fiore, e del prunalbo l’odorino amaro senti nel cuore… Ma secco è il pruno, e le stecchite piante di nere trame segnano il sereno, vuoto il cielo, e cavo al piè sonante sembra il terreno. Silenzio, intorno: solo, alle ventate, odi lontano, da giardini ed orti, di foglie un cader fragile. È l’estate, fredda, dei morti. Così il poeta: è l’estate di san Martino, che nei paesi anglosassoni viene detta estate indiana. Un’illusione, la quiete prima della tempesta, una mite dolcezza prima che arrivi il gelo, prima che il distacco ti faccia sentire in preda all’abbandono, come un aratro in mezzo alla maggese: una pausa dal dolore, dalla colpa, dall’intollerabile, dall’innaturale. Come il sentimento che Peter ha dovuto reprimere, e a causa del quale si è isolato dal resto del mondo. Un evento naturale, inevitabile e prevedibile, però, lo costringe a partire. A tornare sui suoi passi. A elaborare. A riflettere sulla natura dei rivolgimenti del cuore… Intenso, emozionante, da leggere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...