Libri

“La lettrice di fiori”

61LEso1Ci7L._SL218_PIsitb-sticker-arrow-dp,TopRight,12,-18_SH30_OU29_AC_US218_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Sì, credo di sì. Il capo delle spie di Elisabetta Tudor, Walsingham, ha il genere di collegamenti necessari. La regina Elisabetta potrà anche essere avara, ma considerate quanto ci guadagnerebbe, se entrasse in possesso del cofanetto. Potrebbe contrastare Caterina de’ Medici. Potrebbe sgominare ogni tentativo da parte degli ugonotti di imporre la pace alla regina francese e, allo stesso tempo, potrebbe accrescere il suo potere sulla Scozia. Con tutti i segreti dei nostri nobili, lei darà il la e loro balleranno e la regina Maria non diventerà altro che un fantoccio.

La lettrice di fiori, Elizabeth Loupas, Newton Compton. Scozia, sedicesimo secolo. Rinette è una figura autorevolissima a corte. Pratica la floromanzia. Ossia l’arte di predire il futuro attraverso i fiori. È un dono. Ma non è una garanzia di salvezza: anche perché in punto di morte la regina le lancia in mano una patata più che bollente, uno scrigno carico di segreti che va con segnato a Maria Stuarda, prossima a sedersi sul trono. Però commetterà un errore esiziale, non volendo, e allora… Caratterizzato assai bene da ogni punto di vista, è brillante, divertente, coinvolgente e da non perdere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...