Libri

“Il treno notturno”

di Gabriele Ottaviani

Durante il round successivo Kid Dynamite sostenne un furibondo attacco di combinazioni precise e durissime…

Il treno notturno, Thom Jones, Minimum fax, traduzione di Martina Testa. La letteratura, per fortuna, rende immortali: e così, a pochi anni dalla sua scomparsa, Thom Jones torna in libreria con alcuni fra i suoi miglior racconti editi in questa splendida veste assieme ad altre sette short stories mai comparse sinora in traduzione italiana e che ne resituiscono in maniera esaltata ed esaltante, qualora ve ne fosse bisogno, una volta di più l’immagine icastica di un talento sopraffino capace di indagare la natura umana in tutte le sue sfaccettature, dalle abiette alle sublimi. Maestoso.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...