giffoni 2017

Giffoni Street Fest

indexPubblicazione a cura della redazione del comunicato stampa

Dal 14 al 22 luglio, la città di Giffoni Valle Piana sarà invasa di artisti. Il Giffoni Street Fest introduce il pubblico alla ‘magia’ della 47esima edizione del Giffoni Film Festival. Un catalizzatore di eventi, giunto al quinto anno consecutivo, dà vita a un festival nel festival ancora più “Diffuso e Condiviso”, come da filosofia di Giffoni. 10 location sparse per la cittadina picentina, oltre 50 compagnie provenienti da Italia, Spagna, Francia, Inghilterra, Ucraina, un cartellone composto da oltre 200 spettacoli tra teatro, narrazioni, giocolerie, clown, bolle di sapone, marionette, acrobazie circensi e due spettacolari serate dedicate alla festa dei colori indiana: è il ricco programma del Festival diffuso pronto a dilagare nelle piazze, nelle strade, nei vicoli e nei parchi di Giffoni Valle Piana.

Tanti artisti di strada: i ParolaBianca inaugurano lo Street Fest e, per tutti i palati, la novità della Pizza Comedy di Raoul Gomiero e l’eclettico mago-comico Mr Dudi. Tra gli ospiti internazionali gli acconciatori artistici spagnoli Osadia, con la loro performance unica di hairdressing art, i Guixot De 8, che propongono giochi di abilità realizzati in materiale riciclato, e gli ucraini Dekru si avvicenderanno nelle piazze e tra le strade della città, che si trasformeranno per magia in veri e propri palchi. Attento al territorio campano, il Giffoni Street Fest ospita il Bus Theater e il suo innovativo teatro su quattro ruote e due piani e l’arte di strada di Morks e la Baracca dei Buffoni. Non mancano gli spettacoli vincitori di premi: l’incanto di Zoè, il principio della vita della compagnia Piccolo Nuovo Teatro, l’epica di Paladini di Francia. Spada avete voi! Spada avete io dei Cantieri Teatrali Koreja e la suggestione di Luce della Compagnia dei Folli.

Il Giffoni Street Fest è musica con i ritmi del sud de Le Fucarìa, le coreografie dei BadaBimBumBand, i tamburi dei PegaOnda, il gospel di Rita Ciccarelli & Flowin’Gospel e le marching band Girlesque, The Fantomatik Orchestra, Sonora JuniorSax e Funk Off, band ufficiale dell’Umbria Jazz. Il teatro nella sua forma più pura con i burattini del Maestro Giò Ferraiolo, ‘in scena’ ogni giorno in Largo De Rossi, e in quella più alternativa con Wanted, esempio unico di teatro ‘verticale’. Tanto spazio all’interazione con i giochi realizzati a mano da Manuel Pucci, per il Ludobus Legnogiocando, e i laboratori dedicati al riciclo (L’arte del riciclo), alla terracotta (Mani in pasta), al face-painting (Weronique Art), all’approccio agli animali (Di te mi fido) e alla magia (Un due tre tocchi di Magia e Magic Labs). Ancora, la creatività degli artisti delle caricature (Sergio Eco) e della poesia (Silvestro Sentiero) e le mostre, Nella magia dell’Arte, all’interno dell’Antica Ramiera, e le installazioni luminose nel Parco Pinocchio (Magiche alchimie). Non manca l’arte circense e acrobatica con Kalinka, della Compagnia Nando e Maila, gli Joculares, il nouveau cirque di Milo & Olivia, Simone Romanò (Hip Hop), gli Omphaloz, Mr Bang e il Clown Bergamotto. Nuovo allestimento per lo spettacolo poetico e sarcastico Il carro dei folli, del giullare contemporaneo Matthias Martelli, che ha avuto dallo stesso Dario Fo l’autorizzazione a portare in scena il suo capolavoro, Mistero Buffo.

Giochi tematici e feste sempre diverse, dall’Enigmistica, con gigantesche piattaforme per giocare a scarabeo e cimentarsi nel cruciverba, al Big Twister, in scala, per un divertimento formato maxi!

Ad ospitare il Giffoni Street Fest, tutta la città: Piazza Scarpone, Umberto I, il Giardino degli Aranci, Largo De Rossi, Parco Pinocchio e Hollywood e, ovviamente, la Cittadella sono solo alcune delle location scelte, senza contare i tanti spettacoli itineranti.

Un vero e proprio cartellone per tutti i gusti, che premia la creatività del singolo e la voglia di stare insieme creando, riciclando, trasformando e guardando al prossimo, alla vita e all’arte, con lo stupore necessario: quello di un bambino.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...