Libri

“Brevemente risplendiamo sulla Terra”

91ICTtNVvPL._AC_UY218_ML3_di Gabriele Ottaviani

Nel bagno con le pareti color verde pisello, la nonna fa rotolare un uovo sodo appena bollito sul viso del ragazzino. Qualche minuto prima, sua madre ha fatto volare una teiera di ceramica vuota che è esplosa sulla sua guancia.

Ocean Vuong, Brevemente risplendiamo sulla Terra, La nave di Teseo. Traduzione di Claudia Durastanti, a sua volta scrittrice eccellente. Splendido sin dal titolo, che è pura poesia (non a caso si tratta di un doppio senario, o dodecasillabo che dir si voglia, verso caro al Manzoni, per non parlare di Montale: Portami il girasole ch’io lo trapianti / nel mio terreno bruciato dal salino…), e dalla magnetica copertina, il testo di Ocean Vuong è la storia di Little Dog, che ha una famiglia tutta al femminile minata nel corpo e nello spirito dalla carneficina del Vietnam e dalla migrazione negli Stati Uniti, dove la diversità di Little Dog, da ogni punto di vista, è un metro di giudizio, un termine di paragone, un filtro mediante il quale vive il reale. Ma… Da non perdere.

Standard