Libri

“Vita meravigliosa”

di Gabriele Ottaviani

Ogni interruzione di abitudine è dolore…

Vita meravigliosa, Patrizia Cavalli, Einaudi. Poetessa fa ridere, dai, sembra una presa in giro: così dice Patrizia Cavalli, cui, sostiene, non è mai passato nemmeno per l’anticamera del cervello di farsi chiamare altrimenti che poeta, come la definì anche Elsa Morante, nei confronti della quale la più grande autrice di versi, e non solo, italiana ritiene di avere un debito di riconoscenza: in realtà però la sua voce è assolutamente unica e inconfondibile, e dipinge con tinte vivide oltre ogni paragone la condizione umana nella sua innata e, forse finanche per fortuna, ineliminabile fragilità. Che ci rende umili, umani, capaci di provare amore. Un’antologia maestosa e formidabile.

Standard