Libri

“La maglietta blu”

download (1).jpgdi Gabriele Ottaviani

C’era stato un tempo in cui Martina aveva amato molto Robert…

La maglietta blu, Paolo Vernarecci, Bertoni. L’amore è tutto, si sa. Ed è anche vero che è difficile definirlo. Perché ha più forme di Proteo. È sempre uguale, ma pure sempre diverso. Esiste quello platonico. Quello passionale. Quello ricambiato. Quello infelice. Quello filiale. L’amicizia, che è una forma sublime e sublimata d’amore. Quello che finisce. Quello che non finisce mai. E spesso uno stesso amore vive diverse fasi, molte di quelle sopra descritte, nel corso del suo travagliato, molteplice e palpitante esistere: e sono numerosi i volti di questo sentimento, ambientati in tempi e in località differenti, nell’ambiente spersonalizzante della metropoli e in quello più intimo della montagna, che con lirica sensibilità e intensa credibilità Vernarecci descrive e definisce. Da leggere.

Standard