Libri

“Una famiglia di carbonai”

41JPWC1WIuL._SL218_PIsitb-sticker-arrow-dp,TopRight,12,-18_SH30_OU29_AC_US218_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Il pane era riservato per i parenti più stretti…

Una famiglia di carbonai, Rolando Guerriero, Giovane Holden. I primi decenni del Novecento sono storia recente e al tempo stesso remota, in quanto ormai i testimoni diretti di quell’epoca sono in numero sempre minore, poiché, è noto, il tempo è divinità che tutto fagocita e che si muove sempre e soltanto seguendo un’unica direzione. Rolando Guerriero non si rassegna però all’inesorabile erosione e vuole raccontare in queste pagine piene di dettagli, come un minuzioso quadro o un ricamo prezioso, una storia di famiglia e contemporaneamente, riuscendovi del tutto, grazie a una prosa limpida ed empatica, lo spaccato di un’epoca connotata da aneddoti, luoghi, racconti. Teneramente emozionante.

Standard