Libri

“Una bugia perfetta”

71jvVc2fUDL._AC_UL436_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Capisce perché ci sembra strano? Ci sono tre incidenti inspiegabili in cui sua figlia si è fatta male mentre era sotto la sua supervisione.

Una bugia perfetta, Clare Boyd, Newton Compton, traduzione di Enrico Bucci e Daph Mereu. Gemma ha una bella vita. Una bella carriera. Una bella famiglia. Suo marito è un brav’uomo. I suoi figli sono stupendi. Il lavoro va a gonfie vele. Si sa però che nulla è più ingannevole dell’apparenza. È una donna, una moglie, una madre in profonda crisi. Ormai non riesce più a controllare i nervi, perde la pazienza con un nonnulla. Una notte le urla della più piccola, Rosie, scuotono la casa e il vicinato. Che fa quel che farebbe chiunque: chiama la polizia. Gemma sa di non aver fatto nulla di male, eppure si ritrova come nelle sabbie mobili, più si giustifica più affonda. E nel frattempo viene a galla una verità abominevole… Ad altissima tensione.

Standard