Libri

“L’ultima pagina”

71PpDk4VB3L._AC_UL320_di Gabriele Ottaviani

Era brava, Antonia. Una ragazza d’oro…

L’ultima pagina – Da Vladimir Majakovskij a David Foster Wallace, da Cesare Pavese a Virginia Woolf, storie di scrittori che hanno deciso di togliersi la vita, Susanna Schimperna, Iacobelli. Si scrive per raccontare, si scrive per vivere e fare vivere altre vite, si scrive per cambiare il mondo, per inventarsene uno migliore, su scrive per dare voce al muto e sordo dolore che ognuno ha nel cuore, si scrive per non morire, e poi si muore. E magari si decide di farlo, non si attende che accada, si mette un punto, chiedendo di non fare troppi pettegolezzi, avendo purtroppo la certezza che proprio questo, invece, è ciò che accadrà. Susanna Schimperna, con tatto, eleganza, cura, attenzione, dolcezza, sapienza, dipinge una pinacoteca di venticinque ritratti di persone e artisti impolverati dal male di vivere ma resi scintillanti dalla salvifica e generosa bellezza dell’arte: da non perdere.

Standard