eventi

Roma Bar Show: intervista a Gabriele Rondani

Gabriele Rondani_Marketing & PR Director1di Gabriele Ottaviani

Sta per aprire i battenti il Roma Bar Show: Convenzionali intervista con gioia per voi Gabriele Rondani, Marketing & PR Director di Rinaldi 1957.

Che evento è il Roma Bar Show e perché è così importante?

È il primo Bar Show in Italia e per questo è importante per tutta la Bar Industry e non solo, una grande occasione per l’Italia di crescere in questo settore anche a livello internazionale.

Rinaldi1957 logo.jpgIn quale veste sarà lì e cosa porterete come novità?

Il mio ruolo è quello di Marketing & PR Director di “Rinaldi 1957”. Porteremo al Roma Bar Show moltissime novità, tra cui due assolute per l’Italia: Ramsbury Single Estate gin, il primo rum spiced cubano Black Tears, quindi il Bourbon e Rye 1776 James E. Pepper, il primo bourbon del Kentucky, e lo Yu Gin, con yuzu e pepe del Sichuan. Come prodotti per Teeling lanceremo il Single Pot Still, mentre per Douglas Laing le nuove release di Big Peat, Scallywag, Timorous Beastie e Rock Island.

L’Italia è il paese dei bar, del mangiare e del bere bene: di cosa ha bisogno secondo Ramsbury_Gin_01_LEVlei il settore?

Il settore ha bisogno che riparta l’economia e i consumi principalmente. Inoltre, per tutti gli esercenti o i proprietari di attività c’è bisogno di una riduzione di leggi e permessi che riducono l’imprenditorialità nel mondo Horeca (Hotellerie-Restaurant-Café, ndr).

Come si misura la qualità di un prodotto?TEELING SPS Bottle and Tube 2

 

Si misura solo la quantità di un prodotto. Scherzi a parte, la qualità è di per sé soggettiva, quindi difficile da standardizzare in base a regole, disciplinari, etc. Tutti noi abbiamo, nel nostro personale, un prodotto che ci piace molto e che sappiamo essere di nicchia. Altrettanti ce ne saranno che invece sono di massa. Per me la qualità si misura alla cieca, perché il packaging influenza la percezione qualitativa di un prodotto. Ma la misura che utilizzo e che apprezzo di più è il sorriso delle persone che degustano un nostro prodotto nelle molte occasioni che abbiamo durante l’anno.

Cosa vi aspettate da questo evento?

Ci aspettiamo di incontrare un pubblico di settore proveniente dal centro-sud Italia più vasto rispetto a tutte le manifestazioni finora avvenute e un pubblico giovane e non solo romano interessato a questo grande evento. Sappiamo che chi ci conosce già verrà a trovarci al nostro stand F1, date le ottime relazioni con il mondo Horeca.

Standard