Libri

“100 anni in vetta”

717n2lmsc4L._AC_UL320_ML3_.jpgdi Gabriele Ottaviani

È ora di preparare la spedizione vera e propria…

Riccardo Cassin – 100 anni in vetta, Daniele Redaelli, AlpineStudio. Morto dieci anni fa a cent’anni compiuti, festeggiati a Lecco con gaudio e tripudio, Riccardo Cassin, in gioventù anche pugile nelle categorie dei pesi leggeri e welter con all’attivo circa tre vittorie su ogni cinque incontri disputati, è un nume tutelare dell’alpinismo, che ha contribuito a far conoscere e raccontare, non solo a livello italiano: ricordarne e celebrarne com’è giusto che sia la figura, un riferimento capitale per tutti gli appassionati, un uomo che ha dato il nome a numerose vie per arrampicarsi lassù dove solo le aquile osano, perfino sul Karakorum, sull’Himalaya e in Alaska, è assolutamente doveroso. Daniele Redaelli traccia un profilo perfetto e bellissimo, da non farsi sfuggire.

Standard
Libri

“Cassin”

615rIIc1vmL._AC_UL320_ML3_.jpgdi Gabriele Ottaviani

La sensibile gente di Mission ha posto dei garofani bianchi come segnale.

Cassin – L’uomo, l’alpinista e la sua fondazione, Guido Cassin, Daniele Redaelli, Anna Masciadri, AlpineStudio. La montagna non è solo un elemento geografico: è una passione, è una ragione di vita, è un simbolo, un modello, un anelito, una speranza, un modo per sentirsi vivi, un pericolo che affascina, un’irresistibile sfida, perché siamo nati per seguire la virtù e la conoscenza, per superare i nostri limiti: la figura di Cassin è senza dubbio straordinaria, e va conosciuta. È possibile farlo anche attraverso questo libro, impeccabile e imperdibile.

Standard