Libri

“Le amiche che volevi”

di Gabriele Ottaviani

Volevo darle questi. Mi ha salvato la vita.

Le amiche che volevi, Greer Hendricks, Sarah Pekkanen, Piemme. Traduzione di Giada Fattoretto. Si dice che quando Dio voglia punirci faccia in modo che i nostri desideri si realizzino: chissà se è vero, certo è che Shay, timida e fragile, una bravissima ragazza insoddisfatta della propria vita e soffocata dalle sue insicurezze, vorrebbe essere bella e fascinosa come le sorelle Moore e le loro amiche. La loro esistenza le pare irresistibile e impareggiabile. Un giorno le incontra fortuitamente, dopo aver assistito in realtà a un accadimento davvero sconvolgente, e pian piano si instaura fra di loro un meccanismo in apparenza limpido e lineare, ma nella realtà dei fatti… Ben scritto, ben costruito, ben caratterizzato: un thriller mozzafiato e sorprendente.

Standard
Libri

“La candidata perfetta”

911pCKM7idL._AC_UL436_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Ha detto che gli piacerebbe vedermi.

La candidata perfetta, Greer Hendricks, Sarah Pekkanen, Piemme, traduzione di Anna Martini e Carla Palmieri. Eminente psichiatra di New York cerca donne tra i 18 e i 32 anni per uno studio su etica e morale. Compenso generoso. Anonimato garantito. Una sola richiesta: sincerità assoluta. Questo è l’annuncio. Firmato Dottor Shields. Allettante. Sembra facile. Interessante. Intrigante. E poi si parla di compenso generoso. E chi è che si può permettere di passarci sopra neghittosamente di questi tempi, come se nulla fosse? Jessica di certo no. Dunque accetta. Però… Raramente due voci diverse si amalgamano così bene: il thriller, ad altissima tensione, è davvero riuscito, e sembra pronto per il cinema. Da non perdere, per tutti gli appassionati del genere e non solo.

Standard