Libri

“Semplicemente amami”

71B0IIMvs5L._AC_UL320_di Gabriele Ottaviani

Ci devi ritenere come la tua seconda famiglia…

Semplicemente amami, Federico Moccia, Nord. Il celebrato e prolifico cantore dei sentimenti di una generazione, di cui ha saputo intercettare l’attenzione e la dedizione alla lettura attraverso un linguaggio semplice, immediato, riconoscibile e credibile, capace di vellicare empatia e immedesimazione, torna in libreria con una nuova storia che parla d’amore: che è tutto, e questo è tutto ciò che ne sappiamo. Sofia si è trasferita in Russia dall’amica Olja in fuga dall’uomo per cui ha messo in crisi ogni sua certezza e dal matrimonio ormai infelice e naufragato. Ma per quanto si possa scappare lontano non si può farlo da sé medesimi: ricominciare non è impresa facile, e per prendere in mano la propria vita deve tornare sui suoi passi. Ma… Intenso.

Standard
Libri

“Concerto per orchestra stonata”

41xAmIGooXL._AC_UL436_.jpgdi Gabriele Ottaviani

La fila davanti alla mensa dei poveri è più lunga del solito.

Concerto per orchestra stonata, Emiliano Moccia, Edizioni FogliodiVia. Giornalista, scrittore, autore di romanzi e racconti, da sempre interessato agli ultimi, gli emarginati, i soli, gli isolati, coloro i quali vivono in quella zona d’ombra su cui gli sguardi dei più fortunati si rifiutano di posarsi, Emiliano Moccia, volontario foggiano dell’associazione Fratelli della Stazione impegnata nell’attività di accoglienza di poveri e migranti, racconta, romanzando parzialmente i ritratti di persone realmente incontrate nel corso della sua attività, la storia di Emanuele, che sognava di dirigere un’orchestra e diventare un affermato compositore. La vita, però, si sa, è quella cosa che ci capita mentre siamo impegnati in altro, e si diverte anche a farci degli scherzi, a prenderci in giro, a giocarci tiri mancini, colpirci con degli uppercut che ci sbattono al tappeto. Ma Emanuele, diventato senza fissa dimora, non si arrende, si rialza, e… Intenso e avvincente, importante dal punto di vista etico, civile, sociale, morale, politico, culturale: da leggere.

Standard