Libri

“La filosofia di Enzo Jannacci”

41Vl-u86gUL._AC_US218_di Gabriele Ottaviani

Quattro frasi senza dire che il treno è là

com’è triste quel lamento, non lo vuole neanche il vento

mentre questa vita va. (Due gelati)

La filosofia di Enzo Jannacci – Storie di un barlafuus, Isabella D’Isola, Domenico Laterza, Raffaele Mantegazza, Simone Porro, Mimesis. Medico di chiara fama, è ancor più noto per la sua attività artistica: uomo ironico, coltissimo, brillante, divertente, geniale, che mai e poi mai ha dato l’impressione di prendersi sul serio pur essendo persona di assoluta serietà, perché la sostanza non necessita dell’apparenza, scomparso a settantotto anni ancora da compiere ormai più di un lustro fa, rivive in primo luogo nelle sue canzoni, storie, affreschi, veicolo di messaggi e contenuti di chiara impronta etica, civile, morale, politica, social, culturale: l’esegesi qui proposta è approfondita e da non lasciarsi sfuggire assolutamente.

Standard
Libri

“Compiti a casa”

51iLqAkFSkL._AC_US218_.jpgdi Gabriele Ottaviani

I ragazzi devono trovare il loro spazio e il loro tempo per lo studio, e soprattutto bisogna lasciarli sbagliare…

Sono tanti, sono pochi, sono troppi, sono utili, non servono a nulla se non a far sì che i docenti si tolgano il peso di una parte di programma, specie quando vengono assegnati durante le vacanze, per non perdere l’allenamento allo studio che tanto si perde comunque, a meno che non si voglia, indipendentemente dalla scuola, coltivarlo, fanno sprecare tempo nei pomeriggi che quindi non possono essere dedicati ad altro, anche se in effetti si svolgerebbero in un attimo se si stesse attenti in classe: sono i Compiti a casa – Perché, quali e come, quanti e quando, l’argomento del testo di Raffaele Mantegazza, pedagogista di chiara fama, edito da Fefè e accompagnato dalla prefazione di Daniele Novara. Interessante, semplice, fruibile, divulgativo, fa riflettere: da leggere.

Standard