Libri

“L’ingranaggio del potere”

di Gabriele Ottaviani

Come sottolineato da Tocqueville, l’effetto dello Stato nella storia è fondamentalmente livellatore.

L’ingranaggio del potere, Lorenzo Castellani, Liberilibri. Il potere, si sa, logora chi non ce l’ha, vive per eternare sé medesimo, per mantenere l’endogamia: secondo Lorenzo Castellani, però, il conflitto tra una classe dirigente che colmandosi sempre più la bocca della parola competenza dimostra con i fatti giorno dopo giorno di esserne sempre meno in possesso e politiche niente affatto lungimiranti, volte solo alla conservazione della poltrona, e non certo al bene comune, è ormai non solo una realtà, ma la concreta testimonianza di un lacerante dissidio tra meritocrazia e rappresentanza, con buona pace del liberalismo propriamente detto. Interessante.

Standard