Libri

“Lezioni di volo e di atterraggio”

di Gabriele Ottaviani

Pensate un po’ cosa viene fuori da una radice come *ank / *alg che contiene l’idea di ciò che è stretto, acuto, freddo e comprime in modo doloroso: angolo / algido / àncora / angina / analgesico / Ancona: se ci pensiamo sembra che non abbiano niente a che fare l’una con l’altra. Angolo con algido? Perché il freddo stringe. E Ancona?

Lezioni di volo e di atterraggio, Roberto Vecchioni, Einaudi. Scrittore, musicista, cantautore, professore che aiutava anche per il tramite della televisione studenti liceali a tradurre, tanto che poi il giorno dopo in classe i colleghi docenti capivano subito quale ragazzo avesse reso Tacito o Tucidide in italiano con le sue sole forze e chi avvalendosi viceversa del suo prezioso sostegno pomeridiano, compagno di viaggio nell’attuale stagione televisiva di Massimo Gramellini e Veronica Pivetti, Roberto Vecchioni ama le parole, sa usarle e sa viaggiare con loro e per loro, tratteggiando vividi ritratti. La sua raccolta di racconti è lo scrigno delle conversazioni cui si sarebbe sempre voluto partecipare, dei consigli che si sarebbe desiderato ricevere, delle emozioni che si sarebbe voluto provare: da leggere.

Standard