Libri

“L’altra metà di Dio”

81rAgEYNViL._AC_UL320_di Gabriele Ottaviani

Il bambino crea ripetendo. Ogni ripetizione è una nuova creazione.

L’altra metà di Dio, Ginevra Bompiani, Feltrinelli. Traduttrice, saggista, editrice, insegnante, scrittrice, impegnata politicamente e nel sociale, Ginevra Bompiani è un’intellettuale finissima e formidabile, la cui prosa colta e rorida di citazioni varie e sorprendenti, tra cui il suo bello stile veleggia con impareggiabile souplesse, muovendosi elegante, dotto, chiaro, profondo e accessibile fra la Bibbia, Omero e i miti ellenici, Wilder, Buñuel e tanti altri, guidando il lettore con mano sicura fino alla sorgente della nostra civiltà, è una cornucopia, uno scrigno prezioso, un grappolo di primizie, trofei, doni pregiati, sorprese gustose che appagano e per cui essere profondamente grati e riconoscenti: distruzione, punizione e mistificazione, le tre ombre – la definizione, appropriatissima, è dell’autrice stessa – che hanno condizionano e condizionano pesantemente la nostra storia, la nostra concezione del mondo, l’immaginario collettivo, l’idea stessa che abbiamo finanche di Dio, rimuovendo molte vicende significative, alla cui luce, e a quella di un’attenta e nuova indagine del femminile, Ginevra Bompiani tesse la sua narrazione e rilegge i retaggi culturali che compongono la nostra formazione, sono, come le fiere dantesche, la prova del concetto per cui il racconto è uno strumento di potere, mentre la conoscenza si nutre dell’amplificazione delle prospettive. Storie intense e importanti, per un saggio che appassiona come un romanzo: da non perdere.

Standard