Libri

“La nuova gattina”

61tAqXzLUYL._AC_UY218_ML3_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Prima lo dicevano anche a me che sono carina…

La nuova gattina, Joyce Carol Oates, Harper Collins, illustrazioni di Dave Mottram. JCO – è una vergogna che non abbia il Nobel: del resto, però, nemmeno Michelle Williams ha ancora un Oscar, mutatis mutandis… – può tutto: è come Kristin Scott Thomas quando recita, o Totti quando gioca – ci rifiutiamo di usare il tempo storico – a pallone. Capace di tensioni narrative estreme con una semplicità lapidaria, ottantun anni e non sentirli, prolifica ai limiti dell’impossibile, per citare il titolo di una sua opera, è nel gotha assoluto della letteratura planetaria, al vertice assieme a Joan Didion (Prendila così, Diglielo da parte mia, Democracy, Miami, L’anno del pensiero magico, Blue nights, Run river), Annie Proulx (Cartoline, Avviso ai naviganti, I crimini della fisarmonica, Gente del Wyoming, Quel vecchio asso nella manica), Anne Tyler (Se mai verrà il mattino, L’albero delle lattine, Una vita allo sbando, Ragazza in un giardino, L’amore paziente, Una donna diversa, Il tuo posto è vuoto, La moglie dell’attore, Ristorante nostalgia, Turista per caso, lezioni di respiro, Quasi un santo, Per puro caso, Le storie degli altri, Quando eravamo grandi, Un matrimonio da dilettanti, La figlia perfetta, Una spola di filo blu), Elizabeth Strout (Resta con me, Olive Kitteridge, I ragazzi Burgess, Mi chiamo Lucy Barton, Tutto è possibile), Penelope Lively (Una spirale di cenere, Un posto perfetto), Marilynne Robinson (Le cure domestiche, Gilead, Casa, Lila), Jane Urquhart (Niagara, Cieli tempestosi, Altrove, Klara, Sanctuary Line, Le fasi notturne), Catherine Dunne (La metà di niente, L’amore o quasi, Se stasera siamo qui, Donne alla finestra) ed Edna O’Brien (Ragazze di campagna, Un cuore fanatico, Lanterna magica, Le stanze dei figli, Uno splendido isolamento, Lungo il fiume, oggetto d’amore, Tante piccole sedie rosse). Romanziera, sceneggiatrice, poetessa, saggista, prolifica come nessun’altra mai, alfiera e testimone, come molti altri, si pensi solo di recente a Yiyun Li con il suo sublime Caro amico dalla mia vita scrivo a te nella tua, del potere salvifico della letteratura, cresciuta nella fattoria dei suoi genitori nello stato di New York, a un tiro di schioppo dal lago Ontario, si cimenta in questa occasione con una fiaba, allegoria della lotta che i sentimenti ingaggiano nel cuore di ognuno, specie quando si è più fragili. Magistrale, è il perfetto regalo per Natale e non solo, per grandi e piccini.

Standard