Libri

“La grande truffa”

41X7EpgIR9L._SY346_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Questo è il nostro grande momento, il nostro giorno di gloria.

La grande truffa, John Grisham, Mondadori. Traduzione di Luca Fusari e Sara Prencipe. Mark, Todd e Zola sono a Washington. Sono studenti. Di legge. Vogliono laurearsi. Passare l’esame. Diventare avvocati. Cambiare il mondo. Sono pronti a tutto. Si impegnano in modo indefesso. Non si risparmiano nessun sacrificio. Si indebitano fino al collo. Ma è tutto inutile. Le promesse che sono state loro rivolte sono vere come una banconota da otto euro. L’istituto presso cui si danno da fare giorno e notte, infatti, una scuola privata in cui l’apparenza non corrisponde alla sostanza, è, insieme a molti altri, nelle mani di un losco e potentissimo investitore di New York, che tra l’altro è pure socio di una banca specializzata nella concessione di prestiti agli studenti. Insomma, sono stati truffati. Ma non si arrendono. E hanno un piano… Piglio da inchiesta, ritmo da thriller, solidità narrativa al servizio della ribellione a un sistema sbagliato: Grisham non si smentisce mai. Da leggere.

Standard