Libri

“La forma del buio”

61J2DJOuJZL._AC_UY218_ML3_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Io resto. Ci sono ancora troppe cose, qui. Cose che devo capire.

La forma del buio, Mirko Zilahy, Domenico Esposito, Round Robin. Scrittore fantastico, traduttore sopraffino, in primo luogo del monumentale Cardellino divenuto anche un film con Nicole Kidman, Zilahy ha dato alle stampe tempo addietro La forma del buio, romanzo che narra una vicenda ambientata a Roma, quella dello Scultore. La capitale d’Italia è difatti nelle mani di un killer dal potere incredibile e devastante: sa dare forma al buio, che invece, com’è noto, come l’acqua, forma non ha, e rendere l’intangibile concreto, dare sfogo alle sue folli visioni per il tramite delle sue incolpevoli vittime, mettendo a dura prova il commissario Enrico Mancini, non più quello d’un tempo. Questa è la versione graphic novel: eccellente.

Standard