Libri

“La figlia scomparsa”

5198FnzS4mL._AC_US218_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Allora resta. Le sorelle rimangono unite.

La figlia scomparsa, Jenny Quintana, Garzanti. Traduzione di Francesca Crescentini. Anna è adulta. Forte. Ha lasciato il paese dov’è cresciuta giurando che non ci sarebbe mai più tornata. Ma la morte, per giunta improvvisa, della madre la costringe a fare quello che non avrebbe mai voluto, ossia in particolare a ripercorrere le strade che attraversano gli stessi luoghi in cui nel millenovecentoottantadue, d’autunno, sua sorella, la persona più importante della sua vita, confidente, amica, metà di un tutto che era solo loro, è scomparsa senza lasciare traccia. E la verità non è mai venuta a galla. Un’attesa infinita, uno stillicidio. Ma adesso Anna non è più la ragazza di un tempo. Ha detto basta. E… Se ogni esordio fosse così riuscito la letteratura sarebbe migliore.

Annunci
Standard