Libri

“La figlia della libertà”

8140-+ykDEL._AC_UL436_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Il volto di Tamar moribonda continuava a tornarle in mente, sovrapponendosi a quello del padre.

La figlia della libertà, Luca Di Fulvio, Rizzoli. Alle donne nel villaggio in cui vive, nel mezzo del nulla della sconfinata steppa russa che nel corso della storia ha fatto di protervi condottieri vittime illustri, non è permesso nemmeno leggere: ciò non impedisce a Raechel di sognare di diventare una libraia. Rosetta invece ha ereditato un pezzetto di terra ma nessuno crede che possa cavarsela senza avere un marito. Per Rocco invece l’alternativa alla morte è diventare un mafioso. Dunque per tutti loro non resta che partire: Buenos Aires è la lontana e agognata meta, il luogo dove edificare, mattone dopo mattone, il proprio futuro. Solenne, potente, attualissimo, il nuovo romanzo di Luca Di Fulvio è un climax di emozioni, pagina dopo pagina. Da non perdere.

Standard