Libri

“Imago vocis”

51tLVhF-ZTL._AC_US218_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Ho voglia di vivere, divertirmi, amare…

Imago vocis, Franco Sorba, Giovane Holden. Il concetto di immagine è intimamente connesso al senso della vista. Quello della voce, invece, a uno degli altri viatici attraverso i quali è consentito all’individuo di avere contezza del mondo, l’udito. Già nel titolo dunque ci troviamo di fronte a un’ambivalenza. Non a un’ambiguità, ma a una possibilità eventuale, quella di percorrere sentieri diversi, autonomi, unici per arrivare a comprendere davvero ciò che più ci sta a cuore, a elaborare il lutto, il dolore, la sofferenza, il male di vivere. Che ci sorprende sempre nudi, soli, indifesi. In modo limpido e tratteggiando personaggi umanissimi e credibili Sorba, tra lirica concretezza e soffusa allegoria, conduce il lettore in un viaggio dell’anima raffinato e intenso.

Standard