Libri

“Il sangue dei draghi”

51uihcyLGdL._AC_US218_.jpgdi Gabriele Ottaviani

«A nessun drago piace essere dipendente, e perfino gli Antichi erano giunti a rendersene conto.»

Il sangue dei draghi, Robin Hobb, Fanucci, traduzione di Annarita Guarnieri. I draghi, che hanno imparato a usare le ali e a gestire i propri riconquistati poteri, accompagnati dai fidi custodi, sono finalmente giunti nella leggendaria città di Kelsingra. Ma la guerra non è ancora finita, sono creature magiche in lotta per non essere annientate, sia dentro la città che al di fuori di essa. Hanno bisogno di abbeverarsi ai pozzi d’argento, ma non si riesce a trovarli, e i loro ricordi sono in pericolo, la loro stessa esistenza rischia di svanire inesorabilmente… L’ultimo volume delle cronache delle giungle della pioggia è avvincente, coinvolgente, convincente e ad alta tensione. Da non perdere.

Annunci
Standard