Libri

“Ieri ero nessuno”

download.jpegdi Gabriele Ottaviani

Fu quello davvero il momento

in cui finalmente capii.

Ieri ero nessuno, Giuseppe Sabbatini, EBS Print. Come già sanno i suoi lettori, Giuseppe Sabbatini fa della letteratura l’espressione più immediata del sé, del desiderio di comunicare, di mettersi in relazione con gli altri, col mondo che lo circonda, che gli pone e a cui lui stesso pone delle domande. Per cercare di capire, di andare al di là di quello che sembra, per lasciare spazio all’immaginazione, alla speranza, al futuro: la sua cifra è riconoscibilissima, e in questo che si configura come un nuovo volume della sua personale Recherche, del suo zibaldone delicatamente e vivacemente illustrato, tra aneddoti, simboli, metafore, epifanie, ricordi e promesse, racconta la vita nella sua molteplicità.

Annunci
Standard