Libri

“Grossi guai per Miss Kopp”

918jY7hJBCL._AC_UY218_ML3_.jpgdi Gabriele Ottaviani

I polsi di Felix erano ammanettati dietro la schiena…

Grossi guai per Miss Kopp, Amy Stewart, Baldini+Castoldi, traduzione di Susanna Bourlot. È un sequel. È basato su una storia vera. È un romanzo frizzante e bellissimo, ricco di livelli di lettura e chiavi di interpretazione. È ambientato all’inizio del ventesimo secolo. Parla di una donna che non vuole che la sua professione sia una di quelle che il canone imperante e il maschilismo dell’epoca prevedono. Ma non c’è una legge che le consenta di fare da vice a uno sceriffo: così ha comunque un distintivo, ma più che altro accudisce, a vario titolo, le detenute della sezione femminile di un carcere del New Jersey, finché un’evasione non dà inizio a un rocambolesco inseguimento… Ottimo.

Standard