Libri

“Piscio sull’acqua”

Cover Rachel B. Glaser. Piscio sull'acquadi Gabriele Ottaviani

Il ragazzino teneva il cane in braccio e l’uomo teneva il ragazzino per il collo. La ragazza scoppiò a ridere. 

Piscio sull’acqua, Rachel B. Glaser, Carbonio, traduzione di Barbara Ronca. Metaletterario, irriverente, antiretorico, potentissimo, intenso, avvolgente, geniale, disturbante, destabilizzante, profondo, denso, magnifico, magnetico, ricchissimo di livelli di lettura e chiavi di interpretazione, questo facondo e fecondo insieme di racconti – finalmente giunto in Italia – vergati da una mano coltissima (non solo per quel che concerne puramente l’ambito letterario), fresca, giovane, originale e capace con estrema raffinatezza di saper anche essere leggibile e alla portata di tutti, che con genio sa inventare persino una storia di scatole cinesi che ricorda il calviniano Se una notte d’inverno un viaggiatore e che trascendendo il genere ci fa immergere direttamente nella vita e nell’opera nientedimeno che della creatrice di Piccole donne, non è solo imperdibile per la sua piacevolezza, ma si pone davvero come un reale punto di riferimento, un modello, un apologo, un atto d’amore sublime e generoso nei confronti della letteratura.

Standard