Libri

“Bianco letale”

51U+gVgk+fL._AC_US218_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Chi aveva accesso alla casa, agli antidepressivi e all’elio?

Bianco letale, Robert Galbraith, Salani, traduzione di Valentina Daniele, Barbara Ronca, Laura Serra, Loredana Serratore. Cormoran Strike non può più muoversi nell’ombra come un tempo poiché la sua fama di detective ormai è conclamata: se a tutto ciò si aggiunge il fatto che i rapporti con la giovane e determinata Robin, sua socia (un tempo sua assistente), sono comunque tesi e complessi è facile capire che la situazione non sia delle meno ingarbugliate nel momento in cui un fragilissimo ragazzo, Billy, che poi scomparirà e che, nonostante i suoi problemi mentali, gli sembra assai convincente, tanto che lo getta in un labirinto di turbamento, col cuore in tumulto irrompe nella sua agenzia investigativa per denunciare un crimine cui crede di aver assistito, rimanendone terribilmente segnato, in ancor più giovane età. Dunque Strike non può che lanciarsi nella sua quarta ammaliante avventura… Che Robert Galbraith sappia comporre trame magnetiche è ovvio, si tratta di J. K. Rowling! Ma qui, se possibile, si supera: da non perdere.

Standard