Libri

“Ignorabilia”

61bZZbnx4jL._AC_UL436_.jpgdi Gabriele Ottaviani

sedete.

nel deserto

 

già siete.

tutto

 

posate.

non sentite

 

niente

Ignorabilia, Antonio De Mitri, Manni. Prefazione di Piero Manni. Giovane salentino ingegnere biomedico con la passione per la poesia che ha già pubblicato varie raccolte di versi, De Mitri ha una voce intima, intensa, delicata, cristallina, originale, che la semplicità del suo lessico, accuratamente selezionato sin dal titolo, che allude alle cose trascurabili, e dunque in realtà fondamentali, un po’ come tutti quegli ammennicoli di pessimo gusto che punteggiano e definiscono la materialità delle nostre esistenze, esalta: sono lampi ironici, lievi ed essenziali quelli attraverso i quali, con bel ritmo, procede il suo canto. Da leggere.

Standard