Libri

“È successo anche a me”

di Gabriele Ottaviani

Sono passati molti anni ormai, ma l’arrivo non me lo potrò mai dimenticare…

È successo anche a me, Giuseppe Culicchia, Giunti. Nulla ci rende più simili e vicini gli uni agli altri quanto la compartecipazione emotiva: se abbiamo provato emozioni paragonabili saremo più pronti a rispecchiarci nel nostro prossimo, e questo può abbattere molti muri, demolire barriere, far dissolvere sterili imbarazzi. Come quelli che per esempio possono crearsi fra un padre e una figlia adolescente, che come ognuno a quell’età ragiona per assoluti, e pensa che un cuore spezzato non possa mai rimarginarsi. Ma… Delizioso.

Standard
Libri

“Il cuore e la tenebra”

il-cuore-e-la-tenebra_00.jpgdi Gabriele Ottaviani

Com’è che fa quell’aria di Rossini? La calunnia è un venticello…

Il cuore e la tenebra, Giuseppe Culicchia, Mondadori. Nella longlist del prestigioso premio Comisso. Famoso direttore d’orchestra, trasferitosi da anni a Berlino dove l’ossessione per l’esecuzione della Nona Sinfonia di Ludvig van Beethoven alla medesima maniera in cui fu diretta da Furtwängler nel millenovecentoquarantadue in occasione del genetliaco di Adolf Hitler aveva fatto sì che costringesse i suoi musicisti a migliaia di prove estenuanti, portandoli alla ribellione, all’accusa di nazismo e all’implosione della sua carriera, il padre di Giulio, che ha appena varcato la fatidica soglia dei trent’anni, quella al di là della quale sarebbe bene cominciare a trovare e a costruire la concretezza, è morto. E il figlio intraprende un viaggio di recupero e riscoperta: ma la storia che vede pian piano lievitargli fra le mani è davvero sorprendente… Intenso, travolgente, memorabile, ottimo sin dalla copertina.

Standard