Libri

“Credenti”

di Gabriele Ottaviani

Il chiaro di luna sulle lenzuola è pesante come cotone umido…

Credenti, Charles Baxter, Mattioli 1885, traduzione di Francesca Cosi e Alessandra Repossi. Winckelmann nel corso del suo Grand Tour a Roma e in Italia quando si accostò alle copie dei grandi classici della dell’arte antica eleggendole a simbolo della sua teoria dell’arte le definì figure che al di sotto di una superficie limpida e pacificata in realtà ribollivano di passioni: sono esattamente così i protagonisti di questo magnifico Credenti di Charles Baxter, persone dalla vita apparentemente anonima che in realtà però sono tormentati da dissidi e conflitti che lui racconta con maestria impareggiabile e la precisione di un lessico che caratterizza fin nel più minuzioso dettaglio le circostanze esistenziali dei suoi protagonisti in cui ognuno può riconoscersi. Magistrale.

Standard