Libri

“Configurazione Tundra”

tundra_coverdi Gabriele Ottaviani

Il mio Altrove è questa città, questa casa, la sua vita.

Configurazione Tundra, Elena Giorgiana Mirabelli, Tunué. Si sa, la ricerca della felicità è un diritto inalienabile dell’essere umano, ed è ciò a cui ognuno punta, sovente non riuscendovi. La tecnologia, che aiuta l’uomo in tanti modi, si pone l’obiettivo di realizzare anche questo fine: almeno, stando all’idea da cui prende le mosse il progetto Bioma, teorizzato da Marta Fiani e imperniato sul suggestivo ma al tempo stesso destabilizzante e avveniristico concetto di un’architettura che guidi l’uomo verso l’appagamento delle sue brame modificandone azioni, atteggiamenti e comportamenti. La città che ha reso realtà questa visione è Tundra, forma collettiva e urbana, dove si trova l’appartamento in cui vive Diana, residenza appartenuta a Lea, la figlia di Marta Fiani. Diana, varcandone la soglia, però, non entra solo in contatto con una struttura materica, ma anche con un universo di ricordi, e… Distopico e al tempo stesso attuale, profondo, filosofico, ricchissimo di livelli di lettura e di chiavi d’interpretazione, lo scritto di Elena Giorgiana Mirabelli, dottoressa, non a caso, proprio in filosofia, e al debutto come romanziera, inserito nella prestigiosa longlist di quest’anno di una delle più importanti rassegne letterarie italiane, il Premio Comisso, giunto alla trentanovesima edizione, è intenso, intrigante, avvincente.

Standard