Libri

“Come l’acqua che spezza la polvere”

51LQZhNbjtL._AC_US218_.jpgdi Gabriele Ottaviani

Sono tre notti che non dormo.

Come l’acqua che spezza la polvere, Deborah Levy, Garzanti. Traduzione di Stefania Cherchi. Non c’è meta più difficile da raggiungere per chi scrive di una semplicità che sia però densa, mai banale, ricca di sfumature, stratificata come una roccia che conserva immortale la memoria del tempo trascorso: Deborah Levy questa meta, pare evidente, non solo l’ha conquistata, la abita. Forse l’ha addirittura edificata, come una casa che è emblema della straordinarietà del quotidiano, in cui ci si riverbera e riconosce: in questo caso specifico, sotto il sole cocente del sud della Spagna, due donne, madre e figlia, si ritrovano a fare i conti con la propria esistenza. E… Impressionante, emozionante, bellissimo.

Standard