Libri

“Acqua e nuvole”

di Gabriele Ottaviani

Quella notte un sogno venne a visitarlo…

Acqua e nuvole, Daniel Charneau, Lindau. Traduzione di Laura Ferloni. Giapponese, vissuto a cavallo fra il diciottesimo e il diciannovesimo secolo, aveva un ricco avvenire dinnanzi a sé, in quanto rampollo di una prestigiosa famiglia, ma scelse la strada del buddhismo zen, del monachesimo, della povertà, del puro spirito, della poesia: Daniel Charneau, con la delicatezza di un pittore d’acquerelli, racconta una storia maestosa, emozionante, splendida, che fa bene all’anima. Da leggere, lasciandosi coinvolgere e abbandonandosi all’incanto.

Standard