Libri

“Quello che si salva”

di Gabriele Ottaviani

Ancora non ha deciso cosa le dirà…

Quello che si salva, Silvia Celani, Garzanti. Ci sono cose che volano e cose che restano, e quando pare che tutto sia perduto è proprio da quel che rimane che si deve ripartire, che si deve spiccare il volo, ricominciare: e se non è mai troppo tardi per essere ciò che si sarebbe voluto e dovuto essere, è anche vero che il tempo che abbiamo a disposizione non è eterno e infinito, la vita è una e va sfruttata. L’occasione, per Giulia, è una trottola in vetrina. La riconosce, non può sbagliare, sa che è quella, un oggetto per chiunque senza dubbio insignificante, ma lei ne è certa, è quella che le aveva affidato Leo, il suo amore di ragazza, nella Roma occupata dai nazisti, mentre combattevano per la resistenza e la libertà, e che lei, quando un giorno dopo una retata ha perso le tracce del suo fidanzato, non è più riuscita a trovare. Com’è finita in quel negozio? Come mai le capita dinnanzi agli occhi proprio ora, dopo tutta una vita? Come può dare un senso a tutto, se non aprendo finalmente il proprio cuore all’unica persona che forse potrebbe capirla e aiutarla, colei che ha cresciuto come una nipote? Intenso e magnetico, travolgente e palpitante.

Standard