Libri

“Papa Francesco – Come l’ho conosciuto io”

41n8Ry2YOnL._AC_UY218_ML3_di Gabriele Ottaviani

Lo trovai stanchissimo ma mi colpì lo sguardo sereno, pacificato: aveva già deciso per la rinuncia.

Papa Francesco – Come l’ho conosciuto io, Lucio Brunelli, San Paolo. Dal punto di vista mediatico è certamente, e ovviamente, un personaggio assai in vista sotto molteplici aspetti. Com’è noto però di rado c’è effettiva corrispondenza fra immagine pubblica e profilo privato, e non necessariamente perché ci debba essere qualcosa da nascondere, anzi, bensì semplicemente perché si tratta di livelli e modalità espressive differenti: la personalità di papa Bergoglio, pertanto, è di certo più ricca di sfumature di quanto possa apparire, e Lucio Brunelli, giornalista, vaticanista di lunghissimo corso e chiara e autorevole fama che ha finanche svelato i retroscena dell’elezione al soglio di Pietro dell’allora cardinale Ratzinger, dottore in scienze politiche laureatosi con una tesi su Giorgio La Pira, in passato assistente di Gabriele De Rosa, curatore di alcuni volumi dell’opera omnia di don Luigi Sturzo, fondatore nel millenovecentodiciannove del Partito Popolare Italiano, messo poi al bando dal fascismo ed embrione di quella che sarà la Democrazia Cristiana, e finanche autore di un fantathriller ambientato nientedimeno che in Vaticano, ne regala al lettore un quadro dettagliato, limpido, interessante.

Standard