Libri

“Note segrete”

71CfVbvgBJL._AC_UL320_ML3_di Gabriele Ottaviani

E Jerry Pujell, ovvero il signor Mario Puglielli da molti anni imprenditore a Madrid nel settore dei sistemi di sicurezza bancari, aveva consapevolezza all’epoca del rock dell’attività di suo padre?

Note segrete – Eroi, spie e banditi della musica italiana, Michele Bovi, Iacobelli. Prefazione di Maurizio Costanzo. Si fa presto a dire che sono solo canzonette: come spesso accade, l’apparenza inganna. Questo volume, che è al tempo stesso un dettagliato itinerario nel mondo delle sette note e un dossier ricchissimo di dettagli di cronaca nera, racconta, attraverso testimonianze e documenti, la vicenda di Joe Adonis, amato da molti, odiato da parecchi, temuto da tantissimi, un formidabile esperto di musica, di produzioni discografiche italoamericane e di marketing internazionale, nonché un gangster che non aveva nulla da invidiare a Lucky Luciano, un uomo definito dall’FBI come il più crudele dei padrini di Cosa Nostra, responsabile di almeno centouno omicidi. Da leggere.

Standard