Libri

“Bentornata, Mrs. Robinson”

51Ao0-xf6iL._AC_US218_di Gabriele Ottaviani

Mio Dio, posso farcela? È stata questa la prima cosa che mi sono detta dopo aver ascoltato il nastro. Andare da quest’uomo che non ho mai visto in vita mia, nel bel mezzo di una partita di baseball e portarmelo a letto.

E chi mai dubiterebbe che possa farcela? È la seduttrice per eccellenza. Il genero lo sa bene. È per questo che si rivolge a lei. A otto anni di distanza dalla loro fuga Benjamin ed Elaine vivono in un sobborgo di New York a migliaia di miglia dalla California. Ma siccome la scuola di zona si oppone al fatto che loro educhino i propri due figli a casa debbono escogitare un piano. E l’espediente coinvolge proprio lei. La mamma di Elaine. Mrs Robinson. Ed è come se non fosse passato un secondo… Il ribelle della letteratura Charles Webb, uno che convive con l’ex moglie artista da cui ha divorziato senza separarsi in segno di protesta contro le leggi sul matrimonio, torna sugli scaffali (la cura è di Paolo Cioni per Mattioli 1885) con il sequel del Laureato. Bentornata, Mrs. Robinson. Ed è uno di quei rari casi in cui il sequel è ancora meglio dell’originale. Viene subito voglia di noleggiare un Duetto rosso e andarsene in giro col vento fra i capelli…

Standard