Libri

“L’illusione del giusto”

71xaUTYvsxL._AC_UL436_.jpgdi Gabriele Ottaviani

La stanza era immersa nella penombra…

L’illusione del giusto, Giovanni Balsamo, Neroitaliano. Il commissario Antonio Marongiu, a Palermo, mentre infuria lo scandalo che coinvolge il procuratore capo Rambaldi, accusato del più odioso fra i capi d’imputazione, ossia la pedofilia, deve indagare sull’omicidio di un giovane assassinato, come da classica esecuzione di stampo mafioso, con un colpo alla nuca. Gettato presso la discarica cittadina, quel cadavere parrebbe parlare della vendetta per uno sgarbo intollerabile subito dai poteri forti della criminalità organizzata, ma Marongiu, animato da una curiosità felina, decide di andare oltre le apparenze, ritrovandosi ben presto nel fulcro di un gioco di specchi in cui nulla è quello che sembra, perché la verità è come un miraggio, proteiforme e fuggevole… Da non perdere.

Standard