Libri

“Anime feroci”

41gCwpq4CeL (1)di Gabriele Ottaviani

Ian rimase basito quando vide quant’era piccolo il mio appartamento…

Anime feroci, Annie Ward, Longanesi, traduzione di Federica Garlaschelli. Lei è una scrittrice che è andata a trovare la sua migliore amica, lui un militare in missione nei Balcani nei ranghi dell’esercito di sua maestà britannica, si incontrano e inizia una storia d’amore. Passano ore, giorni, settimane, mesi, anni, tutto appare perfetto. Niente è come appare. Così avviene che un giorno la polizia riceva una concitata telefonata: dall’altra parte del ricevitore c’è la voce di un bambino, e la scena che si trovano di fronte le forze dell’ordine è indescrivibile… Mozzafiato, formidabile, straordinario.

Standard