Libri

“Albe di un nuovo sentire”

713bY9g4BvL._AC_UY218_di Gabriele Ottaviani

Le metafore sinestetiche agiscono nel linguaggio della mente umana…

Albe di un nuovo sentire – La condizione neocontemplativa, Raffaele Milani, Il Mulino. Docente all’Università di Bologna, dove dirige il laboratorio di ricerca sulle città, di estetica, ossia la disciplina che indaga, specialmente a partire dalla seconda metà del diciottesimo secolo, il bello naturale e artistico, la produzione e i prodotti dell’arte e il giudizio di gusto su di essi, configurandosi di fatto come una sorta di vera e propria filosofia dell’arte, evolutasi notevolmente nel corso del tempo, soprattutto in seguito alla speculazione della scuola di Francoforte, che si chiedeva come fosse ancora possibile discettare di tali tematiche dopo l’aberrante abominio della Shoah, Raffaele Milani, con stile ampio, elevato, raffinato e divulgativo si interroga e induce alla riflessione sull’alterità, in epoca contemporanea, rispetto a quella che si manifesta sempre più nei fatti come una sorta di dittatura della tecnologia, che passa attraverso la riscoperta e la salvaguardia della natura, di attività “analogiche” come la lettura e sentimenti come la lentezza, in opposizione alla vacua e spersonalizzante frenesia consumistica dell’oggi. Da non perdere.

Standard