Libri

“Adua”

9788809792340di Gabriele Ottaviani

Dove hai trovato quella fotografia? Frughi nei miei cassetti adesso, Adua? E che cosa vuol dire che vuoi una spiegazione?

Non si può smettere di sognare la libertà se uno ce l’ha nel sangue, nella mente e nel cuore quella brama di sentirsi vivi, quel bisogno di sapere che tutto potrà ancora una volta cambiare. Da tanti anni in Italia, la protagonista, nativa della Somalia, si trova di fronte all’ennesimo bivio della sua vita, a dover obbligatoriamente affrontare una scelta. E tanto per cambiare non ha nessuno che possa aiutarla. È sola. Più che mai, verrebbe però da dire: la situazione, infatti, è ancora una volta diversa, più complicata. Soltanto un amico la ascolta: un elefante di marmo, quello del Bernini nella meravigliosa Piazza Santa Maria sopra Minerva, a Roma. E lei gli racconta la sua storia: il padre interprete durante il fascismo, discendente di una stirpe di indovini, il rigore, l’inganno, la dittatura, la fuga, un baratto involontario, l’illusione del cinema finita nella vergogna, l’amore, il dolore, la speranza… Adua, Igiaba Scego, Giunti. Un romanzo scritto con semplicità e passione, da non perdere.

Standard