Cinema

“Vieni come sei”

di Gabriele Ottaviani

Vieni come sei. Per 102 Distribution nelle sale del circuito THE SPACE, dopo l’unanime e meritato apprezzamento nei cinema a stelle e strisce,il film, tratto dalla storia vera di Asta Philpot, affetto da forti disabilità motorie e costretto su una sedia a rotelle, bello, brillante, intenso, avvincente, emozionante, ben fatto, rifacimento della pluripremiata pellicola belga Hasta la vista, diretto con mano sicura da Richard Wong e interpretato da una compagine di validi attori in cui spiccano Grant Rosenmeyer, Gabourey Sidibe, Ravi Patel e Hayden Szeto, racconta una storia di libertà, complicità e amicizia, affrontando con delicata ironia e in modo brillante e divertente un tema sociale di capitale importanza, ovverosia le difficoltà che le persone con disabilità devono affrontare per vivere la propria sessualità, descrivendo il viaggio di tre amici ispirati dal desiderio, bramosi di affrancarsi dai vincoli imposti loro dal proprio corpo, dalla società e dalle loro amorose ma iperprotettive famiglie e di perdere, finalmente, la verginità. Da vedere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...