Teatro

“Fiesta”

di Gabriele Ottaviani

Fino al ventisei di novembre, nella splendida e prestigiosa cornice del teatro Sala Umberto di via della Mercede a Roma, che finalmente, dopo anni di dolore, angoscia e lockdown, torna a ospitare l’arte e la bellezza, è in scena, per la prima volta da quando la sua musica ispiratrice, un’icona, uno stile, un punto di riferimento per l’immaginario collettivo, anche se la fortuna è che resterà per sempre, tra teche, archivi, ricordi, omaggi e tributi, non c’è più, Fiesta, spettacolo gaio, in tutte le accezioni possibili e immaginabili del lemma, nonché ironico, divertente, intelligente, brillante, allegro ed emozionante di Fabio Canino con Diego Longobardi, Sandro Stefanini, Simone Veltroni e Antonio Fiore: un omaggio, un atto d’amore e di autodeterminazione, un viaggio tra sogni e desideri attraverso le canzoni irresistibili, immarcescibili e transgenerazionali, di Raffaella Carrà. Da non perdere.

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...